Venezuela: Maduro annuncia megainvestimenti da Pechino, mentre si aggrava la carenza di prodotti nei supermarket

fprp_celac_china

CARACAS – Megainvestimenti da Pechino. Il presidente venezuelano, Nicolás Maduro, ha annunciato la firma di accordi con la Cina per oltre 20 miliardi di dollari; destinati a investimenti in progetti industriali ed energetici. Non è stato però precisato se questi includono la concessione di una nuova linea di credito di 16 miliardi di dollari per affrontare la grave crisi economica che colpisce il paese.

L’annuncio di Maduro è arrivato dopo un incontro formale con il presidente Xi Jinping e riunioni con dirigenti economici locali.

– Questo è un incontro fra civiltà, un incontro storico nella lotta dei popoli che non hanno voluto accettare lo schiavismo che è alla base del colonialismo – ha detto il presidente Maduro a Pechino, aggiungendo che la Cina “sta dimostrando che si può essere una potenza senza pretese imperiali o egemoniche” e sottolineando che esiste “una cospirazione internazionale per cercare di far credere al mondo che il Venezuela è un paese in fallimento”.

Nonostante l’ottimismo del capo dello Stato, la carenza di prodotti nei grandi supermarket, ma anche nei piccoli negozi di generi alimentari, continua a preoccupare la stragrande maggioranza dei venezuelani. Il nuovo anno, infatti, è iniziato all’insegna della crisi e col timore che questa possa aggravarsi nei prossimi mesi.

Condividi: