Alitalia: più rotte e frequenze, servizi a 5 stelle

Press conference of new Alitalia with Hogan (Etihad), Montezemolo, Cassano

ROMA. – Alitalia cambia rotta e punta in alto. Nuove destinazioni e più frequenze con un focus su Nord America e Asia, nuovi standard di servizio e brand rinnovato per portare il made in Italy nel mondo: sono questi alcuni dei punti cardine del Piano industriale della nuova compagnia decollata il primo gennaio con il partner Etihad azionista al 49%. Ecco di seguito i punti principali della strategia per la nuova era di Alitalia che punta a diventare una compagnia “sexy” con un servizio “a cinque stelle”.

NUOVE ROTTE E PIU’ FREQUENZE. Le nuove rotte da Roma comprendono Berlino, Dusseldorf, San Francisco, Mexico City, Santiago del Cile, Pechino e Seoul, con più voli per New York, Chicago, Rio de Janeiro e Abu Dhabi. Per Malpensa è previsto un collegamento giornaliero per Abu Dhabi, 4 voli alla settimana per Shanghai e nuovi voli su Tokyo. Vi saranno anche più collegamenti con l’hub di Etihad Airways ad Abu Dhabi, con voli quotidiani da Venezia, Milano, Bologna e Catania, così come voli aggiuntivi da Roma che permetteranno prosecuzioni verso il Medio Oriente, l’Africa, il subcontinente indiano, il Sud Est asiatico, la Cina e l’Australia. Inoltre, quello di Venezia sarà l’unico aeroporto italiano, oltre a Fiumicino e Malpensa, da cui Alitalia opererà collegamenti con Abu Dhabi con aerei di lungo raggio.

CRESCE IL LUNGO RAGGIO. Il Piano prevede una razionalizzazione ed espansione dei collegamenti di medio e lungo raggio. In particolare, i collegamenti a Lungo raggio da Roma passeranno da 87 a 113 voli settimanali entro metà 2018; quelli da Milano passeranno da 11 a 25 (il numero dei passeggeri salirà del 130%, da 240 mila a 550 mila in tre anni).

PIU’ AEREI IN FLOTTA. Alitalia ed Etihad, insieme ai partner, puntano a migliorare in modo congiunto l’efficienza della flotta: ad esempio, Alitalia è in procinto di trasferire 14 Airbus A320 ad airberlin e sta valutando con Etihad la possibilità di acquisire ulteriori aeromobili per il lungo raggio. Inoltre, Alitalia avrà la possibilità di ricevere velivoli dal portafoglio ordini di Etihad.

CLIENTE AL CENTRO, ARRIVA ACCADEMIA PER FORMARE PERSONALE. Una nuova cultura incentrata sul cliente, con nuovi standard di prodotto e di servizio. A questo fine, una vera e propria Accademia, la Customer Excellence Training Academy, formerà tutto il personale a contatto con i clienti.

NUOVO BRAND PER ‘FAR VOLARE’ ESSENZA ITALIA. In arrivo un nuovo brand e una nuova identità visiva, che comprenderà gli aerei, le uniformi e tutti i punti di contatto con la clientela. Il nome rimarrà invariato, mentre il nuovo marchio cercherà di catturare e interpretare l’essenza dell’Italia.

Condividi: