Calciomercato: Roma ecco Doumbia, la Juve cerca a Rio il nuovo Pogba

MERCATO; CHELSEA SI MUOVE PER CUADRADO, JUVE E ROMA ATTIVE

ROMA. – Sono DESTRO, che ha detto sì al Milan, con tanto di arrivo in pompa magna alla stazione Centrale, e Cuadrado, ormai del Chelsea, le notizie di spicco del calciomercato di oggi. L’offerta dei Blues londinesi alla Fiorentina, 31 milioni più bonus e il prestito di SALAH per 18 mesi, sembra aver fatto breccia nella dirigenza viola. Un altro segnale è l’ormai avvenuto trasferimento di SCHURRLE dal Chelsea stesso al Wolfsburg, mossa a cui Mourinho ha dato il via libera proprio per fare spazio al colombiano (e incassare svariati milioni, più di 25, da girare poi al club viola). A Firenze i soldi in arrivo saranno in parte reinvestiti per arrivare a BASELLI dell’Atalanta e alla ‘stellina’ OCAMPOS, argentino del Monaco, che però prima di cederlo vorrebbe attendere il big-match di domenica contro il Lione. Quindi sarebbe un affare dell’ultima ora. Su Baselli c’è anche la Sampdoria, visto che Ferrero non è riuscito ad arrivare a MARRONE, che ha scelto di andare in Spagna al Cordoba, ma ora i doriani potrebbero mollare perchè sono vicinissimi ad ACQUAH. Chiusa positivamente la trattativa per Destro, l’a.d. del Milan Adriano Galliani ha ammesso l’interessamento per MUNOZ, difensore del Palermo: “lo abbiamo chiesto e non ce lo vogliono dare. ANTONELLI non si fa, alla fine in difesa arriva BOCCHETTI”. La conclusione dell’affare DESTRO costringe la Roma a cercare un attaccante. Ma lo Shakhtar ha giudicato inadeguate le offerte arrivate da Trigoria per LUIZ ADRIANO, così ora l’obiettivo numero uno del d.s. Sabatini è diventato DOUMBIA, attaccante ivoriano del Cska Mosca, che ha sfidato i giallorossi in Champions. Rimane percorribile anche la pista ucraina per KONOPLYANKA, che però non è una prima punta. Il Genoa sta trattando con l’Olympiacos Pireo per DE MAIO, che potrebbe quindi lasciare la Liguria mentre, sempre a proposito di difensori, l’Inter sta cercando di stringere con i brasiliani del Gremio per RHODOLFO, visto che ci sono stati problemi per arrivare a VIDA, croato della Dinamo Kiev. C’è stato un contatto anche per l’ex romanista RAFAEL TOLOI, ma il San Paolo non lo lascia andare via in prestito. Intanto Mancini tiene in caldo la pista YAYA TOURE’ per la prossima estate. La Juventus avrebbe pensato al belga WITSEL, ora allo Zenit, come eventuale sostituto di POGBA, nel caso il francse venisse ceduto in estate. Ma in realtà ai bianconeri piace un giocatore che ricorda da vicino il ‘polpo Paul’: si tratta del giovanissimo (17 anni) brasiliano GERSON, ‘stellina’ del Fluminense in grande evidenza nel Sudamericano under 20. Ma il club carioca, che comunque possiede solo una parte del cartellino, ha già rispedito al mittente l’offerta bianconera di 11 milioni di euro. Per l’attacco dei campioni d’Italia prende quota l’ipotesi del ritorno di OSVALDO. BERGESSIO rimane una pista calda per l’attacco della Lazio, mentre PALETTA minaccia di ripercorrere le orme di CASSANO (che si è di nuovo offerto all’Inter) e di mettere in mora il Parma, con relativa rescissione per andare alla Samp o proprio alla Lazio, che lo aveva cercato già l’estate scorsa. Stessa procedura ha in mente LODI, che quindi è sul mercato. L’Udinese ha preso un 19enne, l’esterno offensivo ceco PECHACEK, che arriva dal Teplice.

Condividi: