Usa: per salvare trichechi, stop a trivellazioni in Alaska

(ANSA) – ANCHORAGE, 11 FEB – Per salvare i trichechi, la Casa Bianca ha vietato le trivellazioni petrolifere in alcune aree a nord dell’Alaska, suscitando l’ira dei politici locali. Gli Usa sono stati accusati di “aver dichiarato la guerra all’Alaska”, come ha detto la senatrice repubblicana Lisa Murkowski. L’area in questione, Hanna Shoal, a 130 km dalle costa dell’Alaska, è composta da banchi di sabbia e si trova nel mare dei Ciukci, che separa il nord ovest dell’Alaska dalla Siberia.

Condividi: