Tennis: scommesse, sospesi per 40 giorni Bracciali e Starace

(ANSA) – ROMA, 11 FEB – Il Tribunale della Federtennis, accogliendo la richiesta della Procura federale, ha sospeso in via cautelare da ogni attività, con effetto immediato e per 40 giorni, Daniele Bracciali e Potito Starace, sospettati di aver alterato l’esito di alcuni incontri al fine di realizzare guadagni illeciti tramite scommesse. La Procura ha richiesto il provvedimento in seguito a quanto emerso dagli atti dell’inchiesta penale condotta dalla Procura di Cremona, ricevuti a dicembre tramite la Procura del Coni.

Condividi: