Immigrazione: Grasso, agire ora è già tardi

(ANSA) – ROMA, 11 FEB – “Siamo chiamati, come cittadini europei, a rispondere non a un tribunale ma alla nostra coscienza per ciascuna delle vittime del Mediterraneo. Esseri umani come noi: uomini, donne e bambini aggrappati ad una speranza più che a una zattera. Agire ora è già troppo tardi”. Lo scrive il presidente del Senato Pietro Grasso.

Condividi: