Taranto Calcio,Gdf sequestra a due imprenditori 660mila euro

(ANSA) – TARANTO, 11 FEB – Un decreto di sequestro preventivo per equivalente, disposto dal gip del Tribunale di Taranto, per un ammontare complessivo di circa 660 mila euro, connesso alle ipotesi di reato di dichiarazione infedele e falsità ideologica, è stato eseguito dalla Guardia di finanza di Taranto nei confronti di due imprenditori tarantini in seguito a una verifica fiscale sull’As Taranto Calcio eseguita nel 2012. Tre anni prima l’imprenditore Enzo D’Addario rilevò la società da Luigi Blasi.

Condividi: