Popolari: operazioni anomale, Procura Roma indaga

(ANSA) – ROMA, 12 FEB -La procura di Roma ha aperto un’inchiesta, per ora contro ignoti, sulle presunte operazioni anomale avvenute prima del 16 gennaio, data dei primi rumors sulla riforma delle banche popolari,riguardanti i titoli del comparto. Gli accertamenti sono curati dal procuratore Giuseppe Pignatone e dall’aggiunto Nello Rossi.L’ipotesi di reato che si potrebbe configurare è l’insider trading. Il fascicolo per ora è intestato “atti relativi a” ovvero senza ipotesi di reato.

Condividi: