Violenza sessuale e bullismo su minorenne, condannato 17enne

(ANSA)-CAGLIARI,12 FEB- Un ragazzino di 17 anni è stato condannato dal Tribunale per i minorenni di Cagliari a due anni e 8 mesi per violenza sessuale nei confronti di un coetaneo. Violenze avvenute fra il 2011 e 2012 all’interno e all’esterno di una scuola media del capoluogo. La vittima è stata presa di mira da cinque studenti che lo hanno sottoposto a pesanti atti di bullismo: lo hanno legato a un albero, buttato in un canale richiuso in un cassonetto dei rifiuti, e quindi violentato costringendolo a rapporti orali.

Condividi: