Swissleaks: Guardian, cugino Assad in lista clienti

(ANSA) – LONDRA, 13 FEB – Rami Makhlouf, cugino del presidente Bashar al Assad e uomo più ricco della Siria, era tra clienti della filiale svizzera della Hsbc con un conto da 15 milioni di dollari. Lo rivela il Guardian che stamane pubblica i nomi dei personaggi più “controversi” serviti dalla banca. Molto vicino ad Assad, di cui era considerato il ‘portaborse’, dal 2008 Makhlouf era stato inserito dagli Usa nella lista nera delle sanzioni contro i “dirigenti siriani corrotti”.

Condividi: