Copenaghen, Ban, è inaccettabile colpire libertà di parola

(ANSA) – ROMA, 15 FEB – “E’ un inaccettabile attacco alla libertà di espressione. I miei pensieri vanno alle famiglie delle vittime e al popolo danese. Così il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, commenta l’attacco a Copenaghen costato la vita ad una persona e il ferimento di tre agenti durante un convegno su Islam e libertà d’espressione.

Condividi: