Calcio: Tommasi, dissociarsi a parole non basta più

(ANSA) – ROMA, 16 FEB – “Il tempo di dissociarsi a parole è passato: servono degli atti, altrimenti è superfluo. Se vedremo che le prese di distanza sono reali, qualche speranza ci sarà; altrimenti ci ritroveremo periodicamente a commentare brutte figure”. Così il presidente dell’Aic Damiano Tommasi in merito alla questione legata al dg dell’Ischia Pino Iodice e al patron della Lazio Claudio Lotito. Tommasi evidenzia poi l’immobilismo della Lega di Serie A sul rinnovo dell’accordo collettivo e la riforma dei campionati.

Condividi: