Libia: vicario Tripoli, resto qui, mancato dialogo con Islam

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 16 FEB – “Devo rimanere. Come lascio i cristiani senza nessuno?”. Lo ha detto il vicario apostolico a Tripoli, monsignor Giovanni Martinelli. “C’è tanta paura tra i civili”, non solo cristiani; dietro ai jihadisti, osserva, “c’è il petrolio, i pozzi di petrolio della Libia, quelli del Golfo Persico”. Infine sottolinea: “Io dico soltanto che forse è mancato un certo dialogo” dell’Italia “con il Paese e con l’islam in particolare”.

Condividi: