Armenia rompe con Turchia,stop iter normalizzazione rapporti

(ANSA) – MOSCA, 16 FEB – Il presidente armeno Serzh Sargsian ha deciso di ritirare dal parlamento gli accordi mai ratificati sulla normalizzazione delle relazioni bilaterali tra Armenia e Turchia firmati sei anni fa a Zurigo. Sargsian ha accusato Ankara di “distorcere lo spirito e il significato degli accordi” e di aver dato nuovo impulso “alla politica negazionista” alla vigilia del centennale del massacro di centinaia di migliaia di armeni cristiani nella Turchia di fine epoca ottomana.

Condividi: