Ucraina: non rispettati termini inizio ritiro armi pesanti

(ANSA) – MOSCA, 17 FEB – Ribelli e forze ucraine non hanno rispettato i termini per l’inizio del ritiro delle armi pesanti, secondo step degli accordi di Minsk-2 e che sarebbe dovuto iniziare oggi per creare entro 14 giorni una ‘zona di sicurezza’ nel sud-est ucraino. La creazione di questa zona – che dovrebbe essere larga tra 50 e 140 km a seconda della gittata dei pezzi di artiglieria e dei lanciarazzi – è messa in dubbio dal mancato rispetto della tregua in alcune aree del Donbass, e in particolare a Debaltseve.

Condividi: