Terrorismo:Francia, caccia a 400 soggetti ‘pronti a colpire’

(ANSA) – PARIGI, 17 FEB – La Francia dà la caccia a “quattrocento obiettivi”, individuati come potenziali terroristi “dai servizi segreti” e sospettati di far parte di “cellule dormienti, affiliati o collegati a organizzazioni del genere di Al Qaida, che possono colpire come i fratelli Kouachi”. Lo afferma il ministro dell’Interno transalpino, Bernard Cazeneuve, in un’intervista all’Associated Press.

Condividi: