Ucraina: Usa “gravemente preoccupati”, minacce a tregua

(ANSA) – NEW YORK, 17 FEB – Gli Stati Uniti sono “gravemente preoccupati” dal deterioramento della situazione a Debaltseve”, nell’Ucraina orientale: cosi’ il Dipartimento di Stato Usa. Gli osservatori dell’Osce hanno confermato che “gli attacchi continuano in questa e in altre zone”, mentre Kiev “riferisce che i ribelli sostenuti dalla Russia hanno sparato contro le sue forze 129 volte nelle ultime 24 ore, causando 5 morti e 25 feriti” e queste “azioni aggressive minacciano il più recente cessate il fuoco”.

Condividi: