Libia:Vendola, improvvisato e imprudente dire “guerra lampo”

(ANSA) – ROMA, 17 FEB – “Non si può affrontare la minaccia dell’Isis con improvvisazione e imprudenza come si è visto da parte di chi voleva dichiarare una guerra lampo”. Lo ha detto il leader di Sel, Nichi Vendola, al termine dell’incontro con il capo dello Stato al quale ha espresso “imbarazzo per le dichiarazioni delle ultime ore”. “L’Isis è una minaccia assoluta alla democrazia e ai valori della nostra vita quotidiana – ha aggiunto – gli organismi internazionali devono riflettere”.

Condividi: