Gb: Churchill e gli altri, i leader che non dormono mai

(ANSA) – LONDRA, 18 Feb – Margaret Thatcher dormiva solo 4 ore a notte, Silvio Berlusconi appena due. Winston Churchill riposava poco di notte ma poi dopo pranzo faceva sempre un pisolino di un’ora e mezza. Le abitudini notturne di leader e personalità di successo sono raccontate in uno studio della Fondazione britannica per la ricerca sui disturbi del sonno secondo cui molti dormono molte meno di quanto consigliato dai medici. Bill Gates è invece uno di quelli che riposa di più, con sette ore.

Condividi: