Libia, allarme terroristi sui barconi verso l’Italia

Pubblicato il 18 febbraio 2015 da redazione

migranti-libici

ROMA. – Nuovo allarme su un presunto piano dell’Isis per infiltrare i jihadisti sui barconi degli immigrati e attaccare il Sud Europa, a cominciare dall’Italia. Gli 007 frenano, e rilevano che finora “non ci sono evidenze” di questo tipo. Ma il governo spiega che la minaccia terroristica al momento è imprevedibile, e l’opposizione chiede il blocco degli sbarchi. Il clima è comunque tesissimo: a Roma, secondo quanto riferisce in esclusiva L’Espresso, l’antiterrorismo sarebbe sulle tracce di due presunti estremisti libici. In queste ore la comunità internazionale cerca una soluzione per l’avanzata dell’Isis in Libia, che amplifica la minaccia terroristica in un’Europa già scossa dagli attentati in Francia e Danimarca. Proprio oggi il Daily Telegraph ha pubblicato documenti segreti su un piano jihadista per sfruttare la deriva libica portando il “caos nel Sud Europa”. Nei documenti – ottenuti dal think tank anti-terrorismo britannico Quiliam – Abu Arhim al-Libim, indicato dagli analisti come una figura di spicco dello Stato islamico, cita in particolare la vicinanza della Libia con “gli Stati crociati” e la possibilità per i jihadisti di “utilizzare e sfruttare in modo strategico i tanti barconi di immigrati che partono dalle coste libiche”. Attraverso i quali l’Isis può anche “colpire le compagnie marittime e le navi dei Crociati”. Non solo: la minaccia di “barconi pieni di terroristi” è stata rilanciata anche dall’ambasciatore egiziano a Londra, Nasser Kamel, che ha rimarcato come Sirte sia “a soli trecento chilometri dall’Italia”, che ovviamente è il Paese geograficamente più esposto alle turbolenze nordafricane e dove solo dall’inizio dell’anno il numero degli sbarchi è aumentato del 59%, come ha riferito oggi in Parlamento il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Sull’ipotesi di infiltrazioni, tuttavia, l’intelligence è cauta e il direttore del Dis Giampiero Massolo fa sapere che allo stato non c’è “alcuna evidenza” che ciò sia finora avvenuto. Fonti degli 007 ritengono infatti poco probabile che un terrorista si sposti su “barconi fatiscenti col rischio di affondare e comunque affrontare poi i controlli delle autorità”. La possibilità non viene esclusa del tutto, perché in mezzo ai tanti che scappano delle guerre potrebbe esserci qualcuno indottrinato dalla jihad. Allo stesso tempo, fonti di sicurezza fanno notare come gli ultimi attentati avvenuti in Europa, da Parigi a Copenaghen, siano stati compiuti da cittadini con passaporto europeo, non da immigrati. Il governo, attraverso il sottosegretario con delega ai servizi Marco Minniti, ha parlato di una “minaccia terroristica” al massimo grado di “imprevedibilità”, proveniente da combattenti di ritorno e lupi solitari, che rende necessaria “la raccolta dati, limitata nel tempo, del traffico passeggeri in Europa, il controllo di chi si sposta verso i teatri di guerra”, senza tuttavia sospendere Schengen. Dall’opposizione, invece, c’è stata una levata di scudi per il blocco degli sbarchi. Per il capogruppo dei senatori forzisti Maurizio Gasparri, risolvere il problema degli sbarchi è la priorità dell’Italia nel suo impegno nel teatro libico. Giorgia Meloni, di Fratelli d’Italia, ha annunciato che da venerdì a domenica ci saranno fiaccolate in tutta Italia per fermare gli sbarchi, che “espongono gli italiani ad una totale insicurezza”. La Lega è andata oltre, arrivando a chiedere il blocco navale attraverso il capogruppo al Senato Gian Marco Centinaio. Dopo gli attentati a Parigi e Copenaghen, in ogni caso, è allerta massima anche a Roma. Secondo l’Espresso, da giorni l’antiterrorismo è a caccia di due presunti estremisti libici, che sarebbero nascosti nel centro della capitale. Sono considerati molto pericolosi, e poco tempo fa hanno tentato di comprare armi da fuoco sul mercato nero in città. (di Luca Mirone/ANSA)

Ultima ora

21:39Calcio: Var anche in Francia, da prossima stagione in Ligue1

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - La Var fa proseliti e dall'anno prossimo, dopo Italia, Germania e Portogallo (per citare i campionati più importanti) farà il suo esordio anche nella Ligue1 francese. Lo ha deliberato oggi, la Lega calcio transalpina (Lfp) che ha dato il via libera alla sua introduzione a partire dalla prossima stagione.

20:53Calcio: Mertens, nessuno può vincerle tutte

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - "Non siamo stanchi, le partite sono tante e non le puoi vincere tutte. Non ho mai visto una squadra che non abbia avuto un momento difficile in campionato. Noi siamo sempre lì e vedremo chi sarà avanti alla fine". Lo ha detto Dries Mertens in un'intervista a Canale 21 che andrà in onda stasera alle 20.35. L'attaccante belga ha difeso l'operato di Maurizio Sarri: "Senza di lui non saremmo dove siamo adesso. Ha molte responsabilità, fa le sue scelte, ha cambiato il Napoli e da quando allena questa squadra ha fatto diventare forti giocatori normali".

20:45Nuoto: Europei, Quadarella bronzo negli 800 stile libero

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - L'azzurra Simona Quadarella ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 metri stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen, con il tempo di 8'16"53, suo primato personale. L'oro è andato alla tedesca Sarah Koehler (8'10"65), il bronzo all'ungherese Boglarka Kapas (8'11"13). "Non pensavo di riuscire a prendere la medaglia quindi sono molto contenta del podio" ha commentato l'atleta romana, che lunedì compirà 19 anni.

20:33Calcio: Donnarumma “Io sono un tifoso del Milan”

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - Poche parole ma tante foto e autografi. Se Gattuso dopo la contestazione di ieri sera aveva chiesto ai tifosi di proteggere Gianluigi Donnarumma, i ragazzi del vivaio del Milan, durante la festa di Natale, hanno seguito alla lettera le richieste del mister, coccolando il portiere con tanti applausi e un vero bagno di folla. Donnarumma si è dimostrato molto disponibile, ha salutato tutti i ragazzi sempre con il sorriso e dal palco ha ribadito un concetto: ''Sono un tifoso del Milan''. Ha fatto a tutti gli auguri di ''buon Natale'', ha ammesso di ''sognare un gol come quello fatto da Brignoli'', sottolineando quanto un gol del portiere arrivi solo in situazione di svantaggio, e ha ricordato che il suo idolo sia sempre stato Abbiati.

20:31Nuoto: Europei, Rivolta-Codia, doppietta 100 farfalla

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - 14 DIC - Matteo Rivolta ha vinto la medaglia d'oro nei 100 farfalla all'Europeo di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen con il tempo di 49"93. La doppietta azzurra è stata completata dall'argento di Piero Codia (49"96). Terzo posto e medaglia di bronzo per il tedesco Marius Kusch (50"01).

20:29Consip: difetto iter, nulla sospensione di Scafarto e Sessa

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Per un difetto di procedura, il mancato interrogatorio degli indagati prima dell'emissione del provvedimento della loro sospensione dalle funzioni, il gip di Roma Gaspare Sturzo ha annullato l'interdizione disposta nei confronti del maggiore dei carabinieri Gian Paolo Scafarto e del colonnello Alessandro Sessa, entrambi coinvolti nell'inchiesta della procura sul caso Consip. La misura dell'interdizione sarà quindi ripristinata la settimana prossima subito dopo l'interrogatorio dei due ufficiali dell'Arma.

20:26Ex calciatore scomparso: trovato ucciso dopo un mese

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - E' stato trovato ucciso Andrea La Rosa, l'ex calciatore di serie C, poi direttore sportivo del Brugherio calcio, scomparso il 14 novembre scorso. I carabinieri avevano aperto un'inchiesta che ipotizzava l'omicidio dopo la denuncia di scomparsa da parte della famiglia.

Archivio Ultima ora