Thailandia: nuove accuse a premier Yingluck, rischia 10 anni

(ANSA) – BANGKOK, 19 FEB – L’ex premier thailandese Yingluck Shinawatra è stata incriminata per negligenza nella gestione di un programma di sussidio ai coltivatori di riso e rischia una condanna a 10 anni di reclusione. Shinawatra è già stata messa sotto stato di accusa retroattivamente dal Parlamento e interdetta dalla politica per 5 anni. Il procuratore generale ha presentato le accuse alla divisione penale per esponenti politici della Corte suprema, che il 19 marzo deciderà se accogliere la richiesta.

Condividi: