Ilva: procuratore, gravità accuse richiedono processo

(ANSA) – TARANTO,19 FEB -Dalle denunce di singole persone, di ambientalisti ed enti alle intercettazioni telefoniche, alle relazioni delle forze dell’ordine, ai documenti sanitari su danni fisici subiti dagli abitanti di Taranto, per l’inquinamento provocato dall’Ilva:sono elementi di prova con i quali il procuratore Franco Sebastio,ha aperto la discussione dell’udienza preliminare per disastro ambientale a carico Ilva. I fatti contestati e le posizioni dei 52 imputati per Sebastio devono essere vagliati in un processo.

Condividi: