Crisi: Caritas, in Italia 1 su 4 è a rischio povertà

(ANSA) – ROMA, 19 FEB – Una persona su tre è a rischio povertà nei sette Paesi ‘deboli’ della Ue (Italia, Portogallo, Spagna, Grecia, Irlanda, Romania e Cipro). E’ quanto sottolinea il rapporto di Caritas Europa sull’impatto della crisi. A fronte di un rischio di povertà o esclusione sociale del 24,5% nella Ue a 28, nei 7 Paesi e al 31% (28,4% il dato italiano). Nonostante i segnali di ripresa, la crisi produce ancora “effetti molto forti e persistenti”. Dal 2010 ad oggi Caritas in Italia ha raddoppiato gli aiuti.

Condividi: