Tav: irruzione No Tav a Geostudio, 19 condanne a Torino

(ANSA) – TORINO, 20 FEB – Diciannove condanne a pene tra i cinque e gli otto mesi nel processo per l’irruzione,il 24 agosto 2012, dei No Tav alla Geostudio di Torino, impegnata nella progettazione dell’opera. Il pm Manuela Pedrotta aveva chiesto per tutti pene comprese tra un anno e quattro mesi e due anni e due mesi. I reati contestati, a vario titolo, sono violazione di domicilio, violenza privata, danneggiamento, minacce, accesso abusivo a sistema informatico e resistenza a pubblico ufficiale. (ANSA).

Condividi: