Israele: elezioni, 45% per ‘Netanyahu a casa’

(ANSA) – TEL AVIV, 20 FEB – A meno di un mese dalle elezioni politiche, il 45% degli israeliani affermano in un sondaggio di Maariv di sperare che il premier Benyamin Netanyahu sia costretto adesso ad andare a casa, mentre il 40% desiderano che sia confermato in carica. Il Likud e ‘Campo sionista’ (la lista elettorale del laburista Yitzhak Herzog e di Tzipi Livni) restano spalla a spalla. Secondo radio Gerusalemme otterrebbero oggi entrambi 24 dei 120 seggi della Knesset.

Condividi: