India: sfrattato partito dei Gandhi, deve lasciare sede

(ANSA) – NEW DELHI, 20 FEB – Il partito indiano del Congresso, guidato dall’italo indiana Gandhi, ha ricevuto un ordine di sfratto dal governo centrale in cui si chiede di sgomberare la sua sede nel cuore di New Delhi. Il contratto di affitto con il governo (che è il proprietario) era già scaduto nel giugno del 2013, ma il Congresso aveva chiesto un’estensione in attesa della costruzione di nuovi uffici su un’area già assegnata non molto distante dalla sede.

Condividi: