Papa: Card. Bagnasco, imitazioni tv non cadano in offesa

(ANSA) – GENOVA, 21 FEB – “Si spera sempre che non si cada nella mancanza di rispetto, nell’offesa, come lo stesso Papa ha detto a proposito di Charlie Hebdo”. Così il presidente Cei Angelo Bagnasco ha risposto a chi gli chiedeva un commento sull’ imitazione del Papa di Maurizio Crozza. “Il Papa ha segnato un preciso confine. Una affermazione molto importante perché, a mio parere, ha dato una spallata a quello che è un modo di dire e pensare, politicamente corretto, per cui ‘guai mettere limiti, vietato vietare'”.

Condividi: