Isis: investigatori cauti su ipotesi italiano ucciso

(ANSA) – VENEZIA, 21 FEB – Non ci sarebbero al momento elementi concreti che possano confermare la notizia che un italiano, pare veneziano e che sarebbe entrato nelle file dell’Isis, sia stato ucciso in Siria a inizio febbraio colpito da un colpo di fucile sparato da una donna cecchino curda. L’indicazione arriva da fonti investigative qualificate che sulla vicenda esprimono molta cautela. Allo stato, non risultano informazioni su giovani partiti negli ultimi mesi dal Veneto verso l’area dove opera l’Isis.

Condividi: