Renzi, troppi decreti? Sono risposta a ostruzionismo

(ANSA) – ROMA, 24 FEB – “Saremo in grado di fare qualche decreto in meno se le opposizioni faranno qualche atto di ostruzionismo in meno”. Così il premier Matteo Renzi a Parigi. “Se le opposizioni in tutti i passaggi della vita parlamentare scelgono l’ostruzionismo è loro diritto, ma lo strumento naturale secondo Costituzione diventa fatalmente il decreto”.

Condividi: