Roberti, tratta clandestini può alimentare terrorismo

(ANSA) – ROMA, 22 FEB – “I fenomeni migratori costituiscono un serbatoio del terrorismo internazionale. L’immigrazione clandestina e la tratta possono alimentare il terrorismo internazionale: c’è un rischio concreto e tangibile”. Così il procuratore nazionale Antimafia Franco Roberti. “Stiamo elaborando nuove direttive per contrastare questo fenomeno”. Una critica forte alla Chiesa: “avrebbe potuto parlare contro la mafia ma non lo ha fatto”.

Condividi: