Isis: Onu, Cds condanna sequestro cristiani assiri

NEW YORK – Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu “condanna con forza” il sequestro dei cristiani assiri da parte dell’Isis nel Nord-Est della Siria. “Questi crimini dimostrano ancora una volta la brutalità dello Stato Islamico, responsabile di migliaia di abusi contro persone di tutte le fedi religiose, etnie e nazionalità, senza riguardo per ogni valore di base dell’umanità”, affermano i membri del Cds.

Condividi: