Responsabilità toghe: M5s, quando quella dei politici?

(ANSA) – ROMA, 25 FEB – “Nessuna inversione a U, o giravolta. Il voto contrario sulla responsabilità civile dei magistrati è stato necessario perché nel testo è presente “il travisamento del fatto o delle prove”: un passaggio che provocherà l’intasamento dei tribunali”. Lo affermano i componenti M5s della commissione Giustizia della Camera. “In un paese pieno di corruzione e di povertà, crediamo più necessaria una responsabilità civile dei politici che hanno prodotto questo disastro”, aggiungono.

Condividi: