Ucraina: due reporter russi dai servizi segreti di Kiev

(ANSA) – KIEV, 25 FEB – Due giornalisti russi delle emittenti televisive Ort e Ntv sono stati arrestati e verranno espulsi con divieto di ritorno in Ucraina per i prossimi cinque anni. Lo ha annunciato la portavoce dei servizi di sicurezza ucraini (Sbu) Olena Ghitlianska in una conferenza stampa a Kiev. Lo riferisce l’agenzia Interfax. Secondo l’Sbu, i giornalisti sono stati arrestati “per propaganda anti-ucraina”.

Condividi: