Inchiesta distributori:Cosentino e i due fratelli a giudizio

(ANSA) – NAPOLI, 25 FEB – Il Gup di Napoli Antonella Terzi ha rinviato a giudizio l’ex sottosegretario Nicola Cosentino, attualmente detenuto, i fratelli Giovanni e Antonio, entrambi ai domiciliari, e altre 12 persone, tra cui l’ex prefetto di Caserta Maria Elena Stasi per i reati di estorsione e illecita concorrenza con l’aggravante di aver agito per agevolare il clan dei Casalesi in relazione alla gestione degli impianti di carburanti di proprietà dei Cosentino. Processo il 9 aprile a S. Maria Capua Vetere.

Condividi: