Putin, Kiev non paga, a rischio transito gas verso Ue

(ANSA) – MOSCA, 25 FEB – La cifra “pagata in anticipo dalla parte ucraina basterà per le forniture di gas per 3-4 giorni” e se non arriveranno altri pagamenti “Gazprom sospenderà le forniture”. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin precisando che “è chiaro che questo può rappresentare una minaccia al transito” del metano russo “verso l’Europa”.

Condividi: