Lavrov,minaccia nuove sanzioni per distrarre da intesa Minsk

(ANSA) – MOSCA, 26 FEB – Le dichiarazioni del segretario di Stato Usa, John Kerry, e del presidente del Consiglio Europeo, Donald Tusk, su nuove sanzioni contro la Russia mirano a distrarre l’attenzione dagli accordi di Minsk: lo ha detto a Mosca il ministro degli esteri russo, Serghiei Lavrov. Kiev pone “condizioni irrealistiche” per il ritiro delle armi pesanti, previsto dagli accordi, ha aggiunto, accusando Usa e Ue di “sostenere completamente il punto di vista delle autorita’ di Kiev”.

Condividi: