Windsurf: morto Menegatti, autopsia conferma cause naturali

(ANSA) – TRENTO, 26 FEB – Un malore improvviso ha causato la morte di Alberto Menegatti, il campione di windsurf trentino, trovato senza vita a Tenerife tre giorni fa. Lo ha confermato l’autopsia, i cui risultati sono stati comunicati alla famiglia, che è accorsa nell’isola spagnola. Un problema cardiaco improvviso potrebbe avere causato il decesso ed è confermato che non sono emerse cause esterne. In corso le pratiche per il ritorno a Nago Torbole, sul Garda Trentino, dove lo attendono anche gli amici del surf.

Condividi: