Bosnia: crimini guerra anti-serbi, Usa estradano musulmano

(ANSA) – SARAJEVO, 26 FEB – La Corte d’appello federale americana ha disposto che Almaz Nezirovic, musulmano, ex guardia di un campo di detenzione e appartenente dell’Hvo, la forza militare dei croati bosniaci durante la guerra in Bosnia (1992-95), potrà essere estradato verso il Paese d’origine. Lo hanno reso noto i media a Sarajevo. Nezirovic, che vive negli Usa dal 1997, è stato accusato nel 2003 da un tribunale bosniaco di aver percosso, umiliato e torturato, nel 1992, civili serbi detenuti.

Condividi: