Russia: crollo rublo fa impennare anche tangenti

(ANSA) – MOSCA, 26 FEB – Il crollo del rublo, sullo sfondo delle sanzioni occidentali e del calo del prezzo del petrolio, ha fatto impennare lo scorso anno a Mosca anche il costo medio di una tangente, riscossa abitualmente in euro o dollari: 327.000 rubli (4.750 euro), +37% rispetto all’anno precedente. E’ quanto emerge da una indagine della polizia della capitale russa. Nelle regioni, dove lo standard di vita è più basso, la “mazzetta” si è attestata sui 139.000 rubli (2000 euro).

Condividi: