Rapina con maschere di scena e pistole finte nel Napoletano

(ANSA) – NAPOLI, 26 FEB – Con maschere di scena e passamontagna hanno rapinato un centro scommesse di Somma Vesuviana (Napoli) ma dopo il colpo sono stati inseguiti dai carabinieri che, alla fine, sono riusciti a bloccare e arrestare uno dei tre malviventi dopo un inseguimento. La banda è entrata in azione con in mano le repliche di due pistole: hanno colpito in testa il titolare con il calcio di un’arma e si sono presi circa 6mila euro. I militari stanno ora cercando i due complici dell’arrestato. (ANSA).

Condividi: