Mesina: chiesti 150 anni carcere per banda ex primula rossa

(ANSA) – CAGLIARI, 27 FEB – Pene complessive per 150 anni di reclusione sono state chieste dal pm Gilberto Ganassi, nel processo ai componenti della presunta banda guidata da Graziano Mesina. In 21 sul banco degli imputati, accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga e altri gravi reati dalle estorsioni ai furti, dalle rapine a un progetto di sequestro di persona. La banda, secondo l’accusa, aveva contatti con trafficanti calabresi e albanesi e si muoveva sull’asse Sardegna-Lombardia.

Condividi: