Ucraina: ribelli, rinvenuti 76 cadaveri a Debaltseve

(ANSA) – MOSCA, 27 FEB – I ribelli dell’autoproclamata repubblica popolare di Donetsk sostengono che 76 cadaveri sono stati rinvenuti nella zona di Debaltseve: strategico nodo ferroviario caduto nelle mani dei separatisti il 18 febbraio e teatro di aspri scontri anche dopo l’inizio della tregua. Lo riferisce l’agenzia Ria Novosti. Ieri sera il vice ministro della Difesa ucraino Petro Mekhed aveva confermato a Gromadske tv il ritrovamento nella zona di 15 cadaveri non identificati negli ultimi due giorni.

Condividi: