Basket: morto Earl Lloyd, primo afroamericano in Nba

(ANSA) – ROMA, 27 FEB – È morto a 86 anni Earl Lloyd, primo afroamericano a giocare in Nba: debuttò nel ’50 con i Washington Capitols, aprendo la strada ai giocatori di colore. Soprannominato “Big Cat”, alto 1 metro e 95 per 100 kg di peso, fu in realtà uno dei tre afro-americani che entrarono in Nba allo stesso tempo, ma fu il primo a giocare in quella stagione. Da allora disputò 560 gare in 9 stagioni, segnando quasi 4.700 punti. Si ritirò nel ’60 dopo aver saltato solo la stagione 1951/’52 per il servizio militare.

Condividi: