Arrestato in Filippine, abusò bimbe-atlete

(ANSA) – PRATO, 28 FEB – Un ex allenatore di pallavolo del Pratese, latitante, è stato arrestato nelle Filippine per violenza sessuale su minori. Deve scontare 6 anni e sei mesi dopo la condanna definitiva: venne arrestato nel 2006 con l’accusa di aver abusato di due allieve, allora fra gli 8 e i 10 anni, durante gli allenamenti in palestra. Tra le ipotesi allora formulate anche quella che, in alcuni casi, l’uomo avesse anche minacciato le allieve, dicendo loro che altrimenti non le avrebbe fatte giocare.

Condividi: