Cinese morto dopo ferimento, fermato un connazionale

(ANSA) – MILANO, 1 MAR – E’ stato individuato e fermato il presunto assassino di Xipu Hu, il cinese di 36 anni morto dopo essere stato ferito insieme ad un connazionale nel quartiere di Chinatown a Milano. L’uomo, un cinese, è stato localizzato dai carabinieri del Nucleo investigativo di Milano mentre cercava di nascondersi a Prato. L’autore materiale del delitto è quindi stato localizzato in poco meno di un giorno mentre i carabinieri stanno ricostruendo la dinamica dell’omicidio per inquadrarne le motivazioni.

Condividi: