Isis: Ft, finanze dello Stato Islamico non sono più verdi

(ANSA) – NEW YORK, 1 MAR – Le finanze dell’Isis non sono più ‘verdi’ come una volta. I raid della coalizione internazionale, la carenza di ostaggi da liberare in cambio di cospicui riscatti, la defezione di ricchi emiri e comandanti locali e le crescenti spese per l’apparato militare stanno costringendo lo Stato Islamico a stringere la cinghia. Lo afferma il Financial Times, secondo cui l’Isis “non rischia una crisi economica”, ma diverse sue fonti di finanziamento si stanno ora assottigliando.

Condividi: