Papa: non giustifichiamoci sempre, non accusiamo gli altri

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 2 MAR – Il Papa mette in guardia dalla tentazione di giustificare sempre se stessi e accusare gli altri. Gesù – ricorda Bergoglio – ha detto: “Non giudicate e non sarete giudicati, non condannate e non sarete condannati”. E “invece, come ci piace – ha sottolineato il Papa – giudicare gli altri, sparlare di loro!”. Papa Francesco lo ha detto nell’omelia della messa a Santa Marta, che riprende oggi a celebrare con gruppi di fedeli, dopo la pausa degli Esercizi spirituali con la curia.

Condividi: