Industriale Ghisolfi si uccide con colpo di fucile

(ANSA) – ALESSANDRIA, 3 MAR – L’industriale Guido Ghisolfi, vicepresidente della multinazionale Mossi& Ghisolfi, seconda azienda italiana nella chimica, è stato trovato morto, ucciso da un colpo di fucile sparato da distanza ravvicinata. Secondo gli investigatori, non vi è dubbio che si tratti di suicidio. Il corpo è stato trovato sulla sua auto, nell’Alessandrino, in una strada collinare di Carbonara Scrivia. Guido Ghisolfi aveva 58 ann; non avrebbe lasciato alcun biglietto per spiegare il suicidio. (ANSA).

Condividi: