Coppa Italia: Klose illude la Lazio, il pari premia il Napoli

Pubblicato il 04 marzo 2015 da redazione

Soccer: Italy Cup; semifinal Lazio-Napoli
ROMA. – Il Napoli esce con un prezioso pari dall’andata della semifinale di Coppa Italia all’Olimpico contro una Lazio che sembrava dominarla ma che alla fine poteva anche battere. L’1-1 finale è favorevole ai detentori del trofeo, che in casa potranno fare valere la rete realizzata nella ripresa da Gabbiadini, e ridà slancio al gruppo di Benitez, uscito male dalla sconfitta col Torino in campionato e capace di rialzarsi quando i biancocelesti avevano in mano la partita dopo un primo tempo di grande spessore. Gli uomini di Pioli nei primi 45′ minuti erano saliti in cattedra, sulla scia delle ultime ottime prestazioni ma hanno poi perso l’occasione per chiudere la partita e anche per dare una scossa all’avversaria per il terzo posto che vale la Champions. Davanti agli occhi del Ct, Antonio Conte, e del tecnico della Under 21, Luigi Di Biagio, e sotto una pioggia incessante, Lazio e Napoli hanno dato vita ad una gara divertente, ricca di occasioni (13 tiri nello specchio, un palo e una traversa), a volte rude (otto ammoniti, cinque del Napoli) e combattuta fino alla fine. Pioli si è affidato in avanti alla coppia Felipe Anderson-Klose che lo hanno ripagato, impegnando la difesa partenopea e andando spesso alla conclusione, ma tutta la squadra di casa nel primo tempo ha giocato a buon ritmo e con meccanismi rapidi, spesso anche spettacolari. Dall’altra parte, Benitez ha lasciato fuori Hamsik e Callejon, sistemando Higuain davanti con Gabbiadini e Mertens in appoggio e anche loro, specie nella ripresa, hanno fatto il loro dovere. La Lazio ha mostrato subito di fare sul serio, sfruttando la felice vena di Klose che in poco più di dieci minuti si è reso pericoloso due volte, prima colpendo un palo e poi torreggiando sempre di testa ma per una conclusione debole su Andujar Il tedesco svariava su tutta la zona d’attacco invitando all’assist i vari Candreva, Felipe Anderson e Parolo. Il Napoli ha subito anche per la pressione della fase difensiva laziale, ma comunque Gabbiadini in girata al 19′ e Higuain al 27′ si sono fatti pericolosi. Il pallino era però in mano alla Lazio che al 33′ è passata in vantaggio: volata di Felipe Anderson da centrocampo, preciso filtrante per Klose che non ha sbagliato, infilando di destro Andujar da pochi passi. Il vantaggio ha dato animo ai biancocelesti, che avrebbero meritato anche il raddoppio ma al 44′ Klose si è fatto parare un tiro ravvicinato da Berisha e sulla respinta del Britos ha salvato la porta su Felipe. Più Napoli a inizio ripresa: al 5′ Lopez Silva ha colpito di testa la traversa su angolo e all’8 Berisha si è salvato bene in angolo su tiro da limite di Gabbiadini. La pioggia non ha dato tregua ma la partita è rimasta viva, con azioni manovrate e continui capovolgimenti di fronte, in uno dei quali, al 14′ Mertens ha pescato Higuain in area, l’argentino ha perso l’attimo del tiro ma ha trovato ugualmente il modo di servire Gabbiadini che da due passi ha pareggiato. Sull’1-1 la partita si è incattivita, Damato ha dovuto estrarre in rapida successone tre cartellini gialli e tenere a bada gli animi un po’ surriscaldati. Qualche cambio, con gli inserimenti di Keita da una parte e Hamsik e Callejon dall’altra non hanno cambiato la deriva della gara, sempre favorevole al Napoli, che però ha trovato sempre pronto Berisha, bravo anche al 91′ su Inler. Benitez però può essere contento, tra un mese avrà più chance di ritrovarsi in finale.

Ultima ora

19:58Nuoto: Europei, Sabbioni argento nei 100 dorso

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Argento di Simone Sabbioni nei 100 metri dorso agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. L'azzurro con il tempo di 49"68 ha stabilito il record italiano in vasca corta, migliorando il proprio 49"96, ottenuto agli assoluti di Riccione. L'oro è andato al russo Kliment Kolesnikov (48"99), il bronzo al rumeno Robert-Andrei Glinta (49"99).

19:47Banche: Zoggia, chiediamo audizione Boschi in Commissione

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il calendario delle audizioni alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche è chiuso, come deciso alcuni giorni fa. Tuttavia, se il presidente Casini decidesse di riaprirlo, pare evidente e urgente la necessità di ascoltare la Sottosegretaria Boschi. Se il presidente valuterà l'opzione, noi formalizzeremo subito la richiesta di audire Boschi". Lo dichiara il deputato Davide Zoggia (Mdp-LeU), membro della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche.

19:46Mafia:sciolto comune Lamezia, ‘illecita acquisizione voti’

(ANSA) - CATANZARO, 15 DIC - "Fonti tecniche di prova hanno attestato come la campagna elettorale per il rinnovo degli organi elettivi sia stata caratterizzata da un'illecita acquisizione dei voti che ha riguardato, direttamente o indirettamente, esponenti della maggioranza e della minoranza consiliare". E' uno dei passaggi della relazione al Presidente della Repubblica fatta dal ministro dell'Interno Marco Minniti che ha portato allo scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia Terme, terza città calabrese con i suoi 70 mila abitanti, decretato il 22 novembre scorso. Minniti afferma che la relazione del Prefetto alla luce dell'accesso antimafia effettua un "raffronto tra le risultanze dell'accesso attuale e quelle che diedero luogo agli scioglimenti nel 1991 e nel 2002 rinvenendo, in assoluta continuità, la persistenza delle medesime dinamiche collusive e dell'operatività degli stessi personaggi di spicco delle organizzazioni criminali dominanti". L'accesso era stato disposto dal Prefetto di Catanzaro nel giugno 2017.

19:41Milan: Uefa respinge Voluntary Agreement

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - La Uefa ha respinto la richiesta di Voluntary Agreement del Milan. Lo annuncia la stessa Uefa con un comunicato pubblicato sul proprio sito. ''Il consiglio - si legge - ha deciso di non approvare la richiesta del club perché ci sono ancora delle incertezze in relazione al rifinanziamento del debito in scadenza nell'ottobre del 2018 e alle garanzie finanziarie del principale azionista''.

19:39Nuoto: 200 farfalla donne, argento a Ilaria Bianchi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Ilaria Bianchi ha vinto l'argento nella finale dei 200 metri farfalla agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 2'04"22, record italiano. L'oro è andato alla tedesca Franziska Hentke (2'03"92), il bronzo alla francese Lara Grangeon (2'04"31).

19:35Nuoto: Europei, bronzo Panziera nei 200 dorso donne

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Margherita Panziera ha vinto il bronzo nella finale dei 200 metri dorso, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. La 22enne di Montebelluna - allenata a Roma da Gianluca Belfiore - con il tempo di 2'02"43 è stata preceduta dal'ungherese Katinka Hosszu (2'01"59) e dall'ucraina Daryna Zevina (2'02"27). Panziera ha migliorato il primato italiano che lei stessa aveva stabilito a Riccione due settimane fa in 2'03"15.

19:33Corea Nord: Guterres offre buoni uffici soluzione pacifica

(ANSA) - NEW YORK, 15 DIC - Il Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres ha offerto i suoi "buoni uffici" per evitare che l'"allarmante" programma nucleare della Corea del Nord finisca accidentalmente per provocare un conflitto dalle conseguenze devastanti. Parlando in Consiglio di Sicurezza, Guterres ha detto che l'Onu mette a disposizione i suoi assett strategici in tre aree chiave: imparzialità, valori e principi per soluzioni diplomatiche pacifiche e canali di comunicazione con tutte le parti: "Le Nazioni Unite sono un luogo dove tutte le sei parti sono rappresentate e possono interagire per ridurre le differenze e promuovere misure di costruzione di fiducia reciproca".

Archivio Ultima ora