Renzi, tratto con Berlusconi, Grillo si marginalizza da solo

(ANSA) – ROMA, 5 MAR – “Per il momento sì. Berlusconi è il capo del principale partito dell’opposizione, dato che Grillo si tiene fuori da tutto, si marginalizza da solo. Ma sono rimasto molto scottato dall’atteggiamento di Berlusconi sull’elezione di Mattarella”. Così il premier Matteo Renzi in un’intervista a L’Espresso.

Condividi: